Apri il menu principale

Pagina:Canti di Castelvecchio.djvu/219



commiato 203

in ciò ch’è amore, in ciò ch’è luce!
O madre, a me non dire, Addio,
se di là è, se teco è Dio! —

Sfioriva il crepuscolo stanco.
Cadeva dal cielo rugiada.
Non c’era avanti me, che il bianco
della silenzïosa strada.