Apri il menu principale

Pagina:Campana - Il più lungo giorno, manoscritto, 1913.djvu/98


cadavere

18 ottobre È la fine del pellegrinaggio Sono capitato in mezzo a buona gente. La finestra della stanza che affronta i venti e una vedova già serva padrona di un nobile romagnolo, il figlio povero uccellino dai tratti dolci e dall'anima indecisa, povero uccellino che trascina una gamba rotta e il vento che batte alla finestra dall'orizzonte annuvolato, i monti lontani