Apri il menu principale

Pagina:Campana - Il più lungo giorno, manoscritto, 1913.djvu/66


e austero, veramente toscano: tra i cipressi scorgo altri portici: bel principio della Toscana Sulla costa una croce apre le braccia ai vastissimi fianchi della Falterona spoglia di macchie che scopre la sua costruttura sassosa: con una luce pallida e fulva bruciano le erbe del camposanto: penso a Leonardo

Campigna (non Campigno) 18 settembre (foresta della Falterona)

(Le case quadrangolari in pietra viva, costruite dai Lorena restano vuote in mezzo alla foresta e il viale dei tigli dà un tono romantico