Apri il menu principale

Pagina:Campana - Il più lungo giorno, manoscritto, 1913.djvu/46


Ne la notte fantasiosa
Pur mi sento nella bocca
La saliva disgustosa:
Via dal tanfo
Ripugnante per le strade
E cammina e via cammina
Già le case son più rade:
Vedo l'erba: mi ci stendo
A conciarmi come un cane:
Da lontano un ubriaco
Canta amore alle persiane
       ______


Il canto della tenebra (tono minore)


La luce del crepuscolo si attenua
Inquieti spiriti sia dolce la tenebra
Al cuore che non ama più
Sorgenti Sorgenti sorgenti a cantare
Sorgenti sorgenti che abbiam da ascoltare?