Apri il menu principale

Pagina:Breve ragguaglio della Biblioteca Marucelliana di Firenze.djvu/10


— 9 —


sei non numerate, ed accresciute di margine per renderle eguali a tutto il libro.

2.º Hore Dive Virginis Marie secundum usum Romanorum. Parisiis noviter impressum opera Egidii Ardouyn S. A. in 8.º Esemplare in carta pecora con margini storiati, diciassette figure grandi, e più la vignetta al frontispizio rappresentante Dejanira rapita dal Centauro Nesso, e soccorsa da Ercole.

3.º Hore dive Virginis Marie secundum usum Romanorum. Parisiis Thielman Kerver 1515 in 8.º Esemplare in carta pecora, lettere tonde stampate in nero e rosso e margini storiati incisi in legno.

4.º Berlinghieri Francesco. Sette giornate della Geografia. Impresso in Firenze per Niccolò Todesco (circa il 1480) in f.º a due colonne, di carte 121 e 31 incisioni in acciajo.

5.º Chronicorum Liber per Hartman Schedelc. — Hunc librum Antonius Koberger Nurimbergae impressit anno 1493 in f.º mass., ornato di più di 2000 incisioni in legno. Il libro comincia con questo titolo: Registrum huius operis libri chronicorum cum figuris et ymaginibus ab inicio mundi.

La medesima opera in tedesco tradotta da Giorgio Alt, Nurimberg 1493, f.º mass. con le medesime incisioni dell’edizione latina, collocate diversamente.

6.º Delphinus Petrus Venetus, Prior Sacri Eremi, et Generalis totius Ordinis Camaldulensis, Epistolarum Volumen. Impressum Venetiis arte et studio Bernardini Benalii impressoris anno 1524, in f.º Bello esemplare di prima legatura in pelle rossa con carte tagliate e dorate nei margini al di fuori.