Pagina:Breve cenno della eruzione vesuviana del maggio 1855.djvu/4


Breve cenno della eruzione vesuviana del maggio 1855 mappa.png

A S.M. Ferdinando II. Prevvidentissimo Re del Regno delle Due Sicilie

Tito novello, che visita e soccorre i sudditi nella Eruzione Vesuviana del maggio 1855.

L’Arcip.te Giacomo Castrucci Lettore della R.le Officina de’ Papiri Ercolanesi D.D.D.