Pagina:Bestie.djvu/149


— 143 —

nero della siepe; e voli di colombacci che a stento proseguivano, randelloni, con le ali appiccicate nel cielo d’un turchino che voleva smettere.


Gelli - Codice cavalleresco italiano - separator.png