Pagina:Bestie.djvu/103


— 97 —

E pensando a tutto questo lusso, ci si prova ad esser contenti. Le margheritine bianche, quelle dei prati, fanno di tutto per darvi nell’occhio; e gli stessi prati si sono lisciati con la rugiada e il fresco che pare perfino bizzarria e voglia di divertirsi. I pini metton fuori la loro resina come se volessero regalarvela a tutti i costi, e ci si avvicina a loro per guardarli meglio; mentre anche l’azzurro rimane lì per lì un poco rintontito, quasi non sapesse che fare; e, forse, vergognoso di non odorare né meno quanto una violetta. E c’è modo, del resto, per tutti di far qualche cosa.

Ma perché, proprio ora, un maggiolino morto?


Gelli - Codice cavalleresco italiano - separator.png
Tozzi, Bestie. 7