Pagina:Basile - Lu cunto de li cunti, Vol.I.djvu/20

x introduzione

originali e felici motivi artistici; e, nella principale di esse, la nuova scienza filologica, ha riconosciuto un prezioso documento pei suoi studii. Cosi gli uomini, e specialmente gli artisti, valgono, non per quello che vogliono valere, ma per quel valore, che la natura ha posto nel loro ingegno e nel loro carattere, e del quale essi, spesso, sono inconscii. E così, per un altro verso, le opere umane acquistano talora importanza per effetto di qualche fortunata combinazione. Entrambi questi furono i casi del Basile; il quale è ammirato da noi per ragioni artistiche, cui egli certo non pensava; come molto meno poteva pensare che, pigliando a raccontare fiabe popolari nel seicento, avrebbe fatto una raccolta di documenti novellistici da porsi accanto ai Kinder und Hausmärchen dei fratelli Grimm.