Pagina:Barzini - La metà del mondo vista da un'automobile, Milano, Hoepli, 1908.djvu/75


la partenza 33


Fino alla sera precedente il tempo s’era mantenuto splendido, ma nella notte pareva che le divinità cinesi avessero deciso l’immediata inaugurazione della temuta stagione delle piogge.

— Pioverà? — chiesi al boy che era venuto a svegliarmi.

Superando gli sconnessi pendii sabbiosi di Ta-tu-mu.

Egli guardò le nuvole: — Sì, signore - rispose senza esitazione — pioverà prima di mezzogiorno.

— E dopo?

— Anche dopo.