Pagina:Bandello - Novelle, Laterza 1910, II.djvu/285


2S2 PARTE PRIMA bene ec! usano assai tele bambagine. Fuor de la città sono molti giardini con bonissimi frutti, ed ogni lunedi si fa ne la campagna un grossissimo mercato da le terre circonvicine. È lontana da Azella, che noi chiamiamo Arzilla, che ora è in mano dei por¬ togallesi, non più che diciotto miglia. Cosi adunque si conosce che a tutti si deve usar cortesia ancor che non si conoscano, perché si fa ufficio d’uomo da bene e a la fine le cortesie sono rimeritate, come nel nostro povero pescatore s’è veduto.