Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/81


e — 65 — Piedimnlera, Novara {Guarinom ^ Danisi); scarsissima in quello di Crodo {Demori). Lombardia: Comunissima ovunque nella prov. di Son- drio {Galli). Frequente nella prov. di Bergamo {Stefanini). Cosi in quella di Milano {Brambilla). Ed in quella di Cre- mona (Ferragni). Ancora nella prov. di Mantova, ove sono frequenti gli individui isabellini, rari gli albini {Paglia). Assai comune nella Lombardia in generale {Turati., Bor- romeo). Veneto: Comunissima nella prov. di Verona {Pellegrini). Frequente e sedentaria ovunque nella prov. di Vicenza {Molari., Ferrari). Frequente, nidificante, erratica e di pas- saggio in aprile ed ottobre nel Cadore, Belluno {Tissi); così nel distretto di Feltro, ove però è sedentaria {Delaito). Comunissima e sedentaria nel Friuli, ove nidifica due volte, in aprile ed alla fine di maggio {Vallon). Comunissima e sedentaria nella prov. di Padova; ebbi una femmina, vis- suta sei anni in gabbia, che aveva assunto in parte l'abito del maschio {Arrigoni). Abbondante e sedentaria nella prov. di Rovigo {Dal Fiume). Emilia: Comunissima, sedentaria e parzialmente mi- grante nelle prov. di Ravenna e Bologna; ebbi bellissimi casi di albinismo {Bacchi della Lega)] così nel distretto di Vergato, Bologna {Lorenzini). Sedentaria e nidificante nella prov. di Parma {Del Prato). * Liguria: È fors' anche sedentaria nel Nizzardo, ma ve- desi più frequente nell' autunno e nell' inverno {Gal). Co- mune e sedentaria nel distretto di Savona (Piccone); così in quello di Arenzano {Luciani); ed in quello di Spezia {Ca- razzi). Toscana: Frequente e sedentaria nella prov, di Lucca {Mai-torelli, Fontebuoni , Gragnani). Comune e sedentaria nei distretti di Fauglia, Lari e Peccioli, Pisa {Ott, Papasogli, Venerosi, Degli Alessandri). Nella prov. di Firenze è abbon- dante e sedentaria, ma anco di passo nel settembre {Lenzi, Turclietti, Fucini, Gargiolli, Ginori, Fontebuoni). Abbondante e sedentaria nel Casentino {Beni, Fiorini, Pauer). Abbon- 5 — m