Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/675


Liguria: Invernale e. di passaggio primaverile nel Niz- zardo {Gal). Piuttosto raro nel distretto di Savona; ne ebbi un giovane preso sulla spiaggia d' Albissola il 3 feb- braio 1884 {Piccone). Nel marzo 1886 erano abbondanti nel Golfo di Genova {Queirolo). Di scarsa ed irregolare com- parsa invernale nel distretto di Spezia {Carazzi). Toscana : Raro sul litorale della prov. di Lucca du- rante l'inverno {Gragnani). Accidentale sul litorale marem- mano {Aclemolló). Campania: Accidentale nella prov. di Napoli; uno venne ucciso sul campo di Marte a 3 chilometri dal mare nel 1884 {Franceschini, Monticelli). Accidentale all'isola di Capri; ne ebbi una femmina 1' 8 gennaio 1887, presa vivente a poca distanza dalla spiaggia settentrionale {Cerio). Calabrie : Uno venne ucciso nell' aprile alla foce del torrente Scacciati nella prov. di Reggio {Moschella). Sicilia: Raro nella prov. di Messina, nell'inverno 1885-86 comparve però in numero straordinario nello Stretto, ove più di 20 individui vennero presi {Buggeri); vi è accidentale, ma nel gennaio 1885 molti ne comparvero {Pistone). Venne preso a Cefalù nel distretto delle Madonie, Palermo {Paluìnòo^ Movici). Sardegna: Raro; ne acquistai diversi, alcuni in prima- vera, da pescatori di mare i quali li avevano presi col- r amo e nelle reti ; ne ebbi uno nella primavera del 1888 {Bonomi). 44S. Lomvia Troile (Linn.) Uria. Il 16 gennaio 1883 il signor Faustino Manzoni di Bra, viccise un individuo di questa specie a Pollenzo, alla con- fluenza del Tanaro e della Stura, ove da due o tre giorni quell’uccello era stato veduto ; si tuffava cogliendo abil- mente dei pesciolini. Mercè la cortesia del signor Manzoni, potetti esaminare questo interessante esemplare a Roma —