Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/632


Marche: Comune al piano; passa in marzo-maggio ed in ottobre {Paolucci). Campania: Frequente; passa in marzo nella prov. di Napoli (Franceschitii, Monticelli). Puglie : Accidentale affatto; un individuo sarebbe stato preso a Taranto (De Romita). Calabrie: Scarso assai: si vede in aprile e maggio nella prov. di Catanzaro {De Fiore). Non raro in quella di Reg- gio [Moretti). Sicilia : Comune di passo in marzo-aprile nella prov. di Messina {Buggeri., Pistone). Arriva in ottobre-novembre e parte in febbraio-marzo, nel distretto di Terranova, Calta- nissetta (Carvana). Sardegna : Comune di passo in primavera ed in set- tembre; alcuni svernano nell'isola {Bonomi). 402. GrallinagO CSeleStiS (Frenzel ex Rzac.) Beccaccino. Beccassin,.Sgnèp,Beccassin rea! {Basso-Piem.) — Sgnepa {Berg.) — Sgnèpa {Mil.) — Becanòtt {Friuli) — Pizzaccarin {Vergato) — Beccassin {Ai'enzano) — Beccassin reale, Beccas- sin {Spezia) — Beccaccino reale {Pisa, Garf.) — Seneppia {Lucca) — Beccacciola, Beccaccina {Viterbo) — Arceretzyn {Albanesi italici) — Beccaccinu, Arcigghiola {Calabr.) — Ceca, Beccaccinu {Mess.) — Scacciamargi {Terran. Sicil.). Piemonte: Frequente al piano in prov. di Cuneo, ove è di passaggio soltanto in aprile ed in settembre {Abre). Cosi in prov. di Torino {Gasca) , ove la massa giunge ai primi di novembre. A proposito della credenza tra caccia- tori che vi siano due passi di Beccaccini, uno in agosto di uccelli che non frullano ed uno più tardi e molto più co- pioso; dirò che più di una volta alla metà di agosto ho levato Beccaccini che non frullavano nei pressi di Torino; che siano giovani? {Martorelli). Abbastanza comune alle d