Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/613


Puglie: Vedesi in branchi numerosi dalla seconda metà di giugno a tutto agosto; passa anco in primavera, ma in scarso numero {De Romita). Calabrie : Non scarso d' inverno ed in primavera nella prov. di Catanzaro {De Fiore). Di passo primaverile in quella di Reggio {Moscliella). Sicilia : Comune, di doppio passaggio nella prov. di Messina {Buggeri., Pistone). Scarso di passo in aprile ed agosto nel distretto di Modica, Siracusa {Dellafonte^ Garo- falo). Invernale nel distretto delle Madonie, Palermo; fu più del solito frequente nel 1839 {Pahumho^ Movici). Sardegna: Comune, sedentario e nidificante; molti giungono in agosto e partono al principio dell' estate {Bo- nomi). 391. TOtanUS OclirOpUS (Lmn.) (ex Gesn.) PlRO-PIRO CULBIANCO. Helodromas ocliropus^ Salvad. Becassin, Culbianch, Piouravej, Piouravela, Piò-piò, Cugianco d' acqua {Basso-Piem.) — Culbianc d' aqua {Ber- gamo) — Travacola {Milano) — Piu-piu (iN"oy.) — Pivarina {Mantov.) — Il ot^nìw {Vicenza) -^ Culbianch da acqua {Feltre) — Courentin queu blanc {Nizza) — Lunea, Bulgaria {Sa- vona) — Spilorso {Arenzano) — Fisc-ciòn, Tortoin {Spezia) — Pescina, Monachina (Pisa) — Piro-piro, Prillo {Lucca) — Pirullino {Sestofiorentino) — Culbianco acquatico {Casentino) — Piovanella, Pirulino, Merlino {Fucecchio) — Ciuven {Boi.) — Torolino riàle {Na}).) — Tirulì, Arcignola {Calahr.) — Stagnotta {Mess.) — Puddicinu di mari {Lentini). Il Salvadori {Ucc. ital., p. 225) non ammette che que- sta specie possa nidificare in Italia. Piemonte : Scarso al piano in prov. di Cuneo, ove però nidifica nel maggio allevando una sola covata; le uova de- —