Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/60


— 44 — niellu [Calabi'.) — Sturnu di passa {Messina) — Sturnieddu di passa (Modica) — Striineddu (Terrari. Sicil.) — Sturnieddu {Castelh. Madonie) — Sturru giajnlau, Stnrreddu (Sard.). Piemonte: Frequente al piano nella prov. di Cuneo; vi nidifica due volte, in marzo ed in giugno {Abre). Ne ho visti più volte nei mesi di dicembre e gennaio frammi- scHiati ai Corvi pascolare nei campi nella prov. di Torino; ove in altre stagioni è specie frequente. A Carmagnola mi venne portato anni fa un nido di Storno trovato sotto i tegoli di un basso torrione nel centro della città: quel nido conteneva cinque pulcini tutti color isabella cliiarissimo ; tre furono da me allevati e mantennero la vesta isabella sino alla primavera , quando presero 1' abito ordinario del- l' adulto. Chi mi portò il nido mi disse che uno dei genitori era color isabella. Ne ebbi uno, da me ucciso, col becco molto deforme (Gasca). Comunissimo nella prov. di To- rino {Martorelli). Nel territorio di Voltaggio, Alessandria, noto da circa 10 anni un sensibile aumento nel numero degli Storni, i quali vi erano rari. Attribuisco tale aumen- to , che si verifica specialmente all' epoca della nidificazione, alla costruzione di alcune case con torri e chiese con cam- panili provvisti di fori nei quali questo uccello pone il nido; ed ancora per l'uso ora invalso delle tegole curve, mentre prima si adoperavano quelle piane di legno. Nel Basso Piemonte lo Storno è essenzialmente estivo: giunge a primavera prestissimo, annida al piano ed al monte, di qui però scompare in agosto recandosi in pianura lungo le sponde dei fiumi ; alla fine di settembre ricompare ai monti, ma col finire dell' ottobre tutti sono partiti (Camusso). Nel- 1' Ossola non è comune , nidifica e capita in piccoli branchi alle due epoche del passo (Bazetta). In Valsesia fa due e anche tre covate, diventa poi erratica {Gitarinoni) ; raro di di passo in primavera nel distretto di Crodo , Novara {Demori). Lombardia: Comunissimo al piano nella prov. di Son- drio {Galli). Cosi nella prov. di Bergamo {Stefanini). Ancora — 45 —