Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/550


— 534 — ai monti nella prov. di Bergamo {Stefanini). Frequente in montagna nella prov. di Milano {Brambilla). Generalmente raro in montagna nella Lombardia; {Turati); frequente {Borromeo). Veneto : Raro se non scomparso sul monte Baldo nella prov. di Verona, circa quattro anni fa vi era alquanto fre- quente; la caccia spietata ed il diboscamento lo hanno di- strutto {Pellegrini). Scarso e sedentario sui monti nella prov. di Vicenza {3Iolari^ Ferrari). Scarso e sedentario ai monti nel Cadore, Belluno; predilige i boschi di pino mugo, vi nidifica a terra al riparo di cespugli, depone 7 a 9 uova nel giugno ed alleva una sola covata; è in diminuzione {Tissi); così nel distretto di Feltre {Delaito). Abbastanza frequente ai monti nel Friuli, ove è sedentario {Vallon)] ne uccisi so- pra Paularo in Carnia, ove è sedentario {Del Torre). A pro- posito della cattura di due individui di questa specie a S. Giorgio di Lesina {Avi/. Ital. p. 344), l'amico mio pro- fessor G. Kolombatovic' mi scrive : « Dei due L. Tetrix di cui menzionai la cattura avvenuta a S. Giorgio di Lesina, aveva avuto la caratteristica coda pochi giorni dopo che erano stati uccisi » {Giglioli). Liguria : Sedentario in montagna nel Nizzardo, verso il Colle di Tenda specialmente {Gal). SST*. Bonasa toetulina (Scop.) Francolino di monte. Francolìn {Milano) — Francolin {Cadore., Feltre^ Friuli)^ Nella raccolta ornitologica del conte senatore G. B. Ca- mozzi Verteva alla Ranica presso Bergamo, ho recentemente veduto un uccello che pare essere un ibrido tra questa specie ed il Lagopus mutus ; fu ucciso in Val Seriana superiore, sopra ad Ardesio, nella primavera 1845 o 1846. È il primo caso di un tale ibridismo che vedo e di cui ho notizia. Sono ben noti gli ibridi tra il Tetrao Urogallus ed il Lg- — 535 —