Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/545


Caprino, Verona {Pellegrini). Nidificante e di passo nella prov. di Vicenza {Molari) ; ove è ovunque frequente {Fer- rari, Vittorelli). Frequente e nidificante nel Cadore, Belluno, ove fa passaggio in maggio ed agosto {Tissi) ; così nel di- stretto di Feltre , ove passa anche nel luglio ; rare volte si rinvengono individui durante l'inverno {Delaito). Co- mune assai nel Friuli; in gran copia arriva in aprile, nidifica in maggio ed in luglio, parte o ripassa in otto- bre assai numerosa; qualcuna si vede in novembre e di- cembre {Vallon, Del Torre). È assai comune nella prov. di Padova, generalmente estiva, ma qualcuna rimane l'inverno; ne furono prese nel gennaio del 1883 e 1887 e nel dicem- bre 1886 {Arrigoni). Abbondante in quella di Rovigo, ove qualcuna sverna {Dal Fiume). Emilia : Scarsa ed estiva nel distretto di Vergato, Bo- logna; nel 1886 vi fu però un passaggio straordinariamente abbondante {Lorenzini). Estiva e nidificante nella prov. di Parma {Del Prato). Liguria: Specialmente di passaggio primaverile nel Niz- zardo {Gal). Mediocremente abbondante, ma solo durante il passo primaverile nel distretto di Savona; casualmente ne furono presi due alla fine del dicembre 1874 presso Zinola, Vado, e ancora nella stessa località il 22 ottobre 1877 {Pic- cone). Comune da aprile a giugno nel distretto di Arenzano ; qualche coppia delle più tardive vi rimane a nidificare ; non si vede nel? autunno {Luciani). Giungono alla fine d'aprile e ripassano in settembre nel distretto di Spezia; una fu presa il 16 marzo 1887 a Sarzana {Carazzi). Toscana : Nella prov. di Lucca è abbondante ; giunge agii ultimi d' aprile ed ai primi di maggio, e al ripasso pre- dilige le risaie {Martorelli, Fontebuoni, Gragnani). Comunissi- ma, ma più al piano, e anche sedentaria nei distretti di Fauglia e Peccioli, Pisa {Ott, Venerosi). In quello di La- vajano le prime giungono alla fine di aprile, la massa nella prima metà di maggio; riparte in settembre; il passo pri- maverile è abbondante, quello d'autunno nullo in confronto a ciò che avviene nel prossimo litorale Livornese, ove nei 31 — 530