Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/53


- — 37 — nini). Così in quella di Milano {Bramhilla). Comune e sta- zionaria nella prov. di Cremona {Ferragni). Comune in quella di Mantova {Paglia). Così nella Lombardia in gene- rale {Turati, Borromeo). Veneto: Stazionaria, ma non comune nel distretto di Caprino nella prov. di Verona {Pellegrini). Non frequente, sparsa e sedentaria nella prov. di Vicenza {Molari) ; comune e sedentaria nel distretto di Bassano {Ferrari). Comune e sedentaria nei boschi d'alto fusto nel Cadore, Belluno (Tissi); così nel distretto di Feltre {Delaito). Comunissima e sedentaria nel Friuli; nidifica in aprile usualmente su- gli alberi più alti, il 1° maggio 1884 trovai però un nido nel folto di un cespo di giunchi a 20 centimetri dall' acqua {Vallon)] così nel distretto di Cividale {Del Torre). Seden- taria nella prov. di Padova, ma più frequente al piano che in collina {Arrigoni). Comune e sedentaria nella prov. di Rovigo {Dal Fiume). Emilia: Comune specialmente ai colli nelle prov. di Ravenna e Bologna {Bacchi della Lega). Sedentaria e nidifi- cante nella prov. di Parma {Del Prato). Liguria: Di comparsa autunnale nel Nizzardo {Gal). Sedentaria, ma scarsa nel distretto di Savona, in collina {Piccone)] rara in quello di Arenzano {Luciani). Scarsa, ma sedentaria nel distretto di Spezia, più facile a vedersi alle Bocche di Magra {Carazzi). Toscana: Sedentaria, ma scarsa nella prov. di Lucca, più frequente verso il mare {Martorelli, Fontehuoni, Gragnani). Comune e sedentaria nei distretti di Fauglia, Lavajano e Cedri, Pisa {Ott, Pajpasogli, Degli Alessandri). Nella prov. di Firenze è scarsa e sedentaria nei distretti di Fucecchio, Sesto fiorentino e Signa {Tarchetti, Ginori, Fontebuoni); scom- parsa da circa 30 anni in quello di Empoli {Fucini)] scarsa in aprile ed ottobre in quello di Fiesole {GargioUi). Comune assai e sedentaria in Val di Chiana, Arezzo {Grijfoli). Così nel distretto di Sarteano, Siena {Bargagli)] ed in quello di San Grimignano {Paulucci, Marri). Abbondante e sedentaria nel Senese {Dei)] così in Maremma, ma non è frequente — 38 — {