Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/523


— 507 — Toscana : Abbondantissimo e sedentario nel distretto di Sarteano, Siena; vive nelle torri, piccionaie e campanili e specialmente nelle torri del castello di Sarteano * {Bargagli). Il Piccion torraiolo era una volta sedentario e assai comune nel distretto di S. Gimignano, ove ora è quasi sterminato (Marri). Sedentario tra le rupi del Monte Argentario nella prov. di Grosseto (Dei, Ademollo). Sedentario e nidificante sull' isola di Giglio {Bianchi). Comune e sedentario sul li- torale in Toscana (Boster). Marche: Frequente (Paolucci). Abruzzi : Comune e sedentario nel distretto di lelsi, Campobasso (D'Amico). Campania: Passa nella prima quindicina di ottobre nella j^rov. di Napoli (Franceschini , Monticelli). Passa in brancM alla fine di aprile all'isola di Capri {Cerio). Puglie: Frequente e sedentario, abita gii edifizii {De Romita). Calabrie : Sedentario e abbondante al piano d' inverno nella prov. di Catanzaro {De Fiore). Sicilia : Comune e sedentario nella prov. di Messina {Buggeri, Pistone). Cosi nel distretto di Lentini, Siracusa {Bonjìglio) ; ed in quello di Modica {Della/onte, Garofalo). Ab- bondantissimo e sedentario nel distretto di Terranova, Cal- tanissetta; nidifica tra le rupi e sui vecchi edifizii, e una grande colonia vive entro la città di Terranova {Carvana). Sedentario, frequente ai monti e balzi, nel distretto delle Madonie, Palermo {Palwnho, Sforici). Sardegna : Abbondantissimo e sedentario lungo il lito- rale roccioso, ma ve ne sono di passo colla 'specie prece- cedente {Bonomi). i Andrebbe accertato se questa non è la razza semi-domestica o torraiola, C. turricola di Bonaparte {Avif. Ital. p. 330).