Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/52


così nel Senese, ma circa 30 anni fa, quasi ogni anno ca- pitava {Dei). Marche : Nel Gabinetto del Liceo di Urbino si conserva un individuo ucciso sul Monte Catria {Cciìyegna). Campania: Di rarissima ed accidentale comj)arsa nella prov. di Napoli {Franceschini , Monticelli). Calabrie: Ho ragione di credere che trovisi rarissima sui monti nella prov. di Reggio {Moschella). Sardegna: Accidentale, specialmente al Capo meridio- nale {Bonomi). T*. Pica rustica (Scop.) ex Klem.) Gazza, Lajàssa, Laja (Basso-Piem.) — Checa, Gaglia (Novara) — Gaza ladra {Berg.) Checca, Gaza dia eòa longa (Mantov.) — Gaza mora, Gaza ladra (Vicenza) — Gaza nera (Bassano) — Gazha, Gada, Chéca (Feltre) — Argàza (Ravenna) — Gaza (Bologna) — Cazzola (Bacile) — Chécca, Gaza chéca. Gaza da la eòa longa (Padova) — Gaza mora (Verona) — Gaza da la eoa longa (V&neto) — Gaza (Spezia) — Gazza, Gazzera (Pisa) — Gaggia (Garf.) — Pica, Gazella (Viterbo) — Pica (Campobasso) — Cola, Caiazza (Napoli) — Carca- razza (Calabr.). Piemonte: Frequente e sedentaria al piano nella prov. di Cuneo, ove nidifica due volte, in marzo ed in maggio (Abre). Così nella prov. di Torino (Gasca, Pezzi) ; e anche sui monti (Martorelli). Nel Basso Piemonte è comunissima al piano dove soggiorna tutto l' anno ; meno comune al basso colle, rara al monte e di comparsa casuale in autunno (Ca- musso). Accidentale nell' Ossola (Bazetta). Sedentaria nei distretti di Varallo e di Piedimulera, Novara (Giiarinoni, Danisi). Lombardia: Comunissima nella prov, di Sondrio, vive in pianura (Galli). Scarsa nella prov. di Bergamo (Stefa