Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/507


casuale comparsa uell' inverno nel distretto di Spezia e Sar- zana {Avif. ital. p. 319), la sola cattura che si conosce {Ca- razzi). Toscana : Accidentale in novembre nel distretto di Fu- cecchio (TurcJietti) ; ne conservo un giovane ucciso presso Prato, Avif. Ital. p. 319 (Giglioli). Accidentale in novembre nella prov. di Grosseto {Ademollo). Puglie: Accidentale; ebbi una femmina nel novem- bre 1875 {De Romita). 3 l'I. CEdemia fUSCa (Linn.) (ex Jonst.) Orco marino. Chérso foresto {Padova) — Doubla macrusa {Nizza) — Anatra di mare {Lucca) — Anari a caparuccia {Sani.). Lombardia: Verso la metà del gennaio 1879 un magni- fico maschio adulto venne ucciso a S. Cipriano Po; l'8 no- vembre 1880 un altro fu ferito, ma non preso, vicino a Scar- pone sul Ticino; infine verso la metà del novembre 1887 diversi individui di questa specie comparvero sul Po nella prov. di Pavia; una femmina venne acquistata sul mercato di Pavia per il Museo Universitario dal prof. Pavesi, dal quale ricevo queste notizie {Giglioli). Raro nella prov. di Mantova {Paglia). Di scarsa apparizione in Lombardia {Turati, Borromeo). Veneto : Poco frequente nella prov. di Padova, special- mente gli adulti {Arrigoni). Emilia : Non di rado fa comparsa d' inverno nella prov. di Parma {Del Prato). Liguria : Scarso d'inverno nel Nizzardo {Gal). Raro assai nel distretto di Spezia, il prof. Magni-Griffi ne ebbe uno da S. Stefano di Magra in dicembre ; non si conoscono al- tre catture {Carazzi). Toscana : Scarso a Massaciuccoli, Lucca, ma ogni anno sene vedono in novembre {Gragnani). Accidentale nelle prov.