Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/502


— 486 — 3 IO. FuliX Fuligula (Unn. ex Gesn.) Moretta. Fuligula crisma to,.Salvad. Tomireula (Z. Maggiore) — Speriiacin, Magasséto, Ma- gasso moro {Padova) — Crecola mora (Feltre) — Marzaièu, Annia, Ania neigra (Gen.) — Maretta (Boi.) — Morettone (Lucca) — Moretta turca (Fucecchio) — Nchiummata (Napoli) — Mijardo (Calabr.) — Scavuzzu (Lentini, Terran. Sicil.). Piemonte : Nei rigidi inverni qualclie esemplare si uc- cide lungo i fiumi della prov. di Cuneo e specialmente sul Tanaro (Ahré). Comune nella prov. di Torino (Gasca). Lombardia : Frequente nella prov. di Milano (Brambil- la). Di doppio passaggio in quella di Cremona, ove qualche anno è abbondante nel marzo (Ferragni). Comune alle epo- che del passo nella prov. di Mantova (Paglia). Generalmente comune in Lombardia (Turati^ Borromeo). Veneto : Accidentale al piano nella prov. di Vicenza (Molari). Di passo abbondante in marzo, aprile e dicembre nel distretto di Feltre, Belluno (Delaito). Invernale e non rara nel Friuli; parte nel marzo (Vallon). Comune nella prov. di Padova (Arrigoni). Scarsa in quella di Rovigo (Dal Fiume). Emilia : Non rara di passaggio nella prov. di Parma (Del Prato). Liguria: Invernale nel Nizzardo (Gal). Alquanto scarsa nel distretto di Savona, ove l'ho vista alla fine di novem- bre, in dicembre ed in aprile (Piccone). Invernale e comune in quello di Arenzano {Luciani). Comune in autunno e pri- mavera nel distretto di Spezia; ne vidi alla fine di ottobre (Gavazzi). Toscana : Comune d' inverno nella prov. di Lucca (Mar- torelli^ Fontebuoni) ; se ne vedono tutto l'anno e nidificano certamente a Massaciuccoli (Gragnani). Frequente assai in