Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/486


— 470 — Campania : Frequente nella prov. di Napoli (France- schiìiij Monticelli). Puglie : Abbondantissimo dal principio dell'autunno fino all'aprile (De Romita). Calabrie : Sedentario, ma specialmente invernale e ab- bondantissimo nella prov. di Catanzaro; passa in marzo e no- vembre {De Fiore). Comune, ma una volta più abbondante nella prov. di Reggio, ove alcune volte ha pure nidificato (3IoscheUa, Moretti). Sicilia: Comune in marzo-aprile e novembre-dicembre, nella prov. di Messina {Buggeri). Abbondante durante l'in- verno, a cominciare dal dicembre, nel distretto di Leutini, Siracusa; nel 1880 vi giunsero in numero straordinario {Bonfiglio). Frequente in quello di Modica, ove giunge in novembre e parte in marzo-aprile {Dellafonte, Garofalo). Di passo regolare ed invernale in quello di Terranova, Calta- nissetta; giunge in ottobre-novembre e parte in febbraio {Carvana). Comune nell'autunno nel distretto delle Madonie, Palermo {Palumbo, Glorici). Sardegna : Abbondante, sedentario e nidificante, ed in- vernale e di passo {Bonomi). 399. Cliaulelasinus streperus (Linn. ex Gesn.) Canapiglia, Ania, An-nia salvaja, Anga salvaga, Ania sarvaega {Basso -Pieni.) — Grisetta {Milano) — Albaro {Rovigo) — Ma- ngiano {FuceccMo, Valdich.) — Sarsellune {Calabr.) — Irba- lora {Lentini). Piemonte: Scarsa al piano in prov. di Cuneo, di pas- saggio nella prima metà del dicembre {Ahre). Rara, di solo passo invernale nella prov. di Alessandria {Camusso). Lombardia : Frequente nella prov. di Milano {Brambilla). Rara ed invernale in quella di Cremona {Ferragni). Comune nella prov. di Mantova; vive solitaria e vi nidifica, de