Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/485


Bologna (Lorenzini). Di passaggio, ma anche nidificante nella prov. di Parma (Del Prato). Liguria : Invernale nel Nizzardo (Gal). Comune in mare ed alla foce dei fiumi nel distretto di Savona, ove giunge dalla metà di ottobre a tutto novembre e anche più tardi ; parte o ripassa in febbraio e marzo {Piccone). Così in quello di Arenzano; ho potuto constatare in un maschio adulto di questa specie tenuto vivo in schiavitù, l'assunzione di una livrea molto simile a quella della femmina alla fine di lu- glio ed in agosto {Luciani). È specialmente di doppio passo ed invernale nel distretto di Spezia, ma sembra esservi anche sedentario, giacché alcune coppie vi nidificano {Ca- razzi). Toscana : Abbondante di passo e da ottobre a marzo, ma anche sedentario nella prov. di Lucca {MartoreUi^ Fonte- buonij Gragnani); durante l'epoca della incubazione il ma- schio assume un abito molto simile a quello della femmina {Gragnani). Comune al piano d'inverno ed alle epoche del ■passo, scompare in febbraio dal distretto di Fauglia e Lari {Ott) ; scarso in quello di Lavajano {Papasogli). Fre- quente di passo in agosto-settembre e febbraio-marzo, al- cuni svernano ed alcuni passano l'estate e nidificano nel distretto di Fucecchio {Lenzi, Turchetti); comune ai due passi nel distretto di Sesto, Firenze {Fontebuoni). Frequente al piano in gennaio e marzo-aprile nel Casentino, Arezzo {Beni, Fiorini, Pauer). Comune d'inverno ed anche sedentario e ni- dificante in Val di Chiana {Griffoli). Di casuale comparsa nell'inverno nel distretto di Sarteano, Siena {Bargagli). Se- dentario in scarso numero in Maremma, abbondante d'in- verno nelle prov. di Siena e di Grosseto {Dei, Ademollo, Cambi). Di passo all'isola di Giglio {Bianchi). Comunissimo e anche sedentario nella Toscana {Poster). Marche: Comune nell'inverno {Paolucci). Lazio : Invernale e comune nel distretto di Montefia- scone, Alterbo {Mimmi). Abruzzi : Scarso, di passo in dicembre, nel distretto di lelsi, Campobasso {D'Amico).