Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/483


— 407 — branchetto posato su un laghetto temporaneo vicino ad Arezzo {GiglìoU). Accidentale in Val di Chiana; ne ebbi tre uccisi presso Foiano il 27 novembre 1886 {Griffoli). Avven- tizia nel Senese; avuta in febbraio e marzo {Del). Invernale ed abbastanza frequente in Toscana negli anni passati ; dal 1884 non se ne vedono più (Boster). Marche : Rara nell' inverno (Paolucci). Campania: Di accidentale comparsa nella prov. di Na- poli (Franceschini, Monticelli). Puglie : Invernale e frequente alle Saline di Barletta e in Capitanata {De Romita). Calabrie : Invernale, ma rara; una venne uccisa al lito- rale nell' inverno 1884 {De Fiore). Sicilia : Rarissima nella prov. di Messina {Buggeri). Di passo regolare ed invernale nel distretto di Terranova, Cal- tanissetta; giunge in gennaio e febbraio e rimane sino a marzo {Carvana). Sardegna : Di passo in primavera ed in autunno; molte svernano e molte rimangono a nidificare, ciò che ha luogo in insenature del mare coperte di tamarischi, in piccoli ed in grandi stagni presso le dune e più specialmente in quelle dell'Asinara e di Sorso, ove sempre ne uccisi {Bonomi). S98. AnaS BOSeaS, Lmn. (ex Gesn.) Germano. An-nia salvaja, Anga salvadga, Ania sarvaiga. Collo- verde {Basso- Piem.) — Nedròt salvadek {Berg.) — Germana {Mil.) — Mazzorin, Arena salvadega ( Vicenza) — Anera gros- sa, Mazhorin {Feltré) — Capoverde {Spezia., Marche) — Ani- tra {Viterbo) — Maliardo {Campobasso) — Riàle, maschio, Anetra, femmina {Kap.) — Capuvirdi, il mas., Gaddina, la femm., Maliardi (Calabr.) — Coddu-virdi, mas., Anitra, femm, {Mess.) — Middarda, femm. {Lentini) — Cuoddu-virdi, mas.. Anitra, femm. {Modica) — Anatra furmintina, femm. {Terran. Sicil.).