Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/407


ragni). Rara in quella di Mantova, venne presa nei pressi di Mantova (Paglia). Generalmente rara in Lombardia (Tu- rati^ Borroììieo). Veneto : Ne ebbi una soltanto , catturata nei pressi di Bertiolo, Friuli {Vallon). So di due soli esemplari colti nella prov. di Padova {Arrigoni). Emilia : Cinque individui di questa specie furono cat- turati nel Modenese negli anni 1883-84: quattro alle basse presso Novi, uno sul Panaro vicino a S. xA.nna {Picaglia). Accidentale nella prov. di Parma [Del Prato). Liguria : Di passaggio scarso , ma quasi regolare in primavera ed autunno nel Nizzardo {Gal). Toscana : E-ara nella prov. di Lucca (MartoreUi). Rara nella prov. di Firenze; ne conservo una presa ad Empoli nell'autunno 1868, e so di un'altra presa in autunno dell88Q presso 'Pistoia, {Giglioli). Ebbi un maschio il 1 novembre 1885, nel distretto di S. Gimignano, Siena {Paulucci). Accidentale nel Senese (Dei). 339. Aquila pomarina, e. l. Biehm Aquila anatrata minore. Aquila maculata, Salvad. Acula (Basso-Piem). Recentemente (Ucc. ital. p. 40) il Salvadori riapplica a questa specie il nome di A. maculata (J. F. Gmel.), ma quest' ultimo (Syst. Xat. I. p. 258) non dà invero una de- scrizione riconoscibile e caratterizzata dell'Aquila anatrala minore, onde il nome suo, che è poi stato applicato pure all'^. clanga da diversi Autori, non può essere accettato. Piemonte: Nel Museo Zoologico di Torino si conserva un individuo in muta di questa specie, ucciso nel 1885 nei boschi di Stupinigi {Salvadori). Ricordo, in modo dub- bioso però, due esemplari di questa specie: uno ucciso a Roccavione il 23 novembre 1875, 1' altro nei pressi di Cuneo — 392 —