Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/397


). — 381 — Toscana : Non rara uella prov. di Lucca [Mai-torelli) ; eli passo in febbraio nel distretto di Massarosa {Gragnani). Ac- cidentale nel distretto di Fucecchio (Lenzi) ; io non la credo tanto rara nella provincia di Firenze, ove l' ebbi più volte in gennaio, marzo, aprile ed ottobre {GiglioU). Rara al piano nel Casentino, Arezzo (Beni). Di scarso passo in Val di Chiana (GriffoU). Rara nel Senese (Dei); sedentaria in Ma- remma (AdemoUoj Cambi). Rara in Toscana (Eoster). Marche : Comune al piano (Paolucci). Campania : Scarsa nella prov. di Napoli (Fraìiceschiiii, Monticelli). Puglie : Invernale alle Saline (Barletta) ; di passo irre- golare in autunno, più raramente in primavera, altrove (De Romita). Calabrie : Piuttosto comune, specialmente in primavera al piano, nella prov. di Catanzaro (De Fiore). Avuta nel- r aprile 1886 in quello di Reggio (Moscliella). Sicilia : Sedentaria e di passo dalla metà di marzo a tutto aprile nella prov. di Messina (Ritggeri, Pistone). Scarsa, ma sedentaria nel distretto di Modica, Siracusa (Della/onte, Garofalo). Rara in quello delie Madonie, Palermo; l'ebbi nel marzo 1851 , al Finale (Palumho). Sardegna : Non comune, di passo autunnale e stazio- naria neir inverno (Bonomi). 331. Circus Swainsoni, smith Albanella chiara. Pója bianca (Padova) — Sivettua gianca (Arenzano) — Falco bianco (Fucecchio) — Falco di padule bianco (Valdicli.) — Aceddazzu jancu (Catanzaro) — lurmanaro (Reggio^ Ca- lahr.) — Arpegghia, Appeggliia (Mess.) — Farcunieddu jancu rari (Modica) — Storittu biancu (Sard.). Veneto: Assai rara nel Friuli; ne vidi una soltanto presa 1' 8 febbraio 1881 (Vallon). Di passaggio accidentale nella prov. di Padova (Arrigoni).