Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/389


Calabrie: Abbondante dovunque e sedentaria nella prov. di Catanzaro (De Fiore). Così in qnella di Reggio {Moretti). Sicilia: Comune e sedentaria nella prov. di Messina {Buggeri., Pistone). Cosi nel distretto di Lentini, Siracusa {Bonjiglio) ', ed in quello di Modica {Dellafonte^ Garofalo); ed in quello di Terranova, Caltanissetta {Carvana). Frequente e sedentaria nel distretto delle Madonie, Palermo {Palicmho, Sforici). Sardegna : Comune e sedentaria ovunque {Bonomi). 22^7, Scops G-iu (Scop.) Assiolo. Suettin, Sivettin, Ciò {Basso-Piem.) — Sciscieu {Lomh.) — Lochet, Siseol {Berg.) — Sciscieu {Mil.) — Siven {Cremona) — Gius {Vicenza) — Zlius {Feltre^ Cadore) — Giù, Ciucch {Friuli) — Ciuu ( Vergato) — Maciotta (Nizza) — Giodo (/Sj^e- zia) — Chiurlo, Cliirluchiò {Pisa) — Chiurlo-in-Chiò {Lucca, Valli di Sojya) — Chiù {Casentino) — Chiurlo {Sarteano) — Chiò {Garf.) - Chiù {Marche) — Gufetto {Viterbo) — Chiò {Catanzaro) — Zivittula, Scropìu {Peggio Calahr.) — Scupiii {Mess.) — Chiù, Gioppu {Lentini) — Facuopu {Modica) — Chiuppu {Terran. Sicil.) — Chiò, Jacobu {Castelb.). Piemonte : Frequente ovunque in prov. di Cuneo, vi ni- difica una volta, nel maggio {Abr.e). Così in quella di To- rino {Gasca)] nell'estate {Martorelli). Non abbondante nella prov. di Alessandria ove giunge a primavera avanzata, an- nida e riparte dalla fine di settembre alla metà di ottobre {Camnsso). Abbastanza comune nell' Ossola, ove giunge in maggio, nidifica e parte in ottobre {Liazetta). Nidifica in maggio e giugno nella Valsesia {Guarinoni); è sedentario (?) nel distretto di Piedimulera {Panisi) ; raro e di solo pas- saggio in quello di Credo, Novara {Demori). Lombardia: Sparso, ma non abbondante, nella prov. di Sondrio {Galli). Frequente ovunque nella prov. di Bergamo —