Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/385


~ 369 — 234. A.SÌO accipitrinus (paii.) GUEO DI PADULE. Ganavel di fan, Ilrócc, Lurócc, Barba Giuàn, Testa- gatto, Ancco (Basso-Fiem.) — Coetón de vale, Alocòn (Pa- dova)— 'Neciovdsi,^ Picioun Dugo {Nizza) — Testa gatto {Aren- zanó) — Glifo {S])ezla) — Allocco {Lucca) — Gufo {Marche) — Guliu {Calabi',) — Cucciini di passa {Mess.) — Cuccù di passa {Modica) — Triorva {Tevran. Sicil.) — Stria groga {Sard.). Piemonte: Scarso al monte in prov. di Cuneo, ove è di passaggio in marzo' e settembre {Ahre). Poco frequente in quella di Torino {Gasca). Ho constatato la nidificazione ca- suale anche di questa specie nel territorio di Voltaggio ; abbonda durante la migrazione autunnale nel Basso Pie- monte {Camusso). Giunge raramente di passo nell' Ossola, ove non avrebbe nidificato {Bazetta). Scarso, di solo passo nel distretto di Crodo, Novara {Demori). Lombardia: Non comune sui monti nella prov. di Son- drio {Galli). Di passo autunnale regolare, da settembre a novembre, nella prov. di Cremona (Ferragni). Piuttosto raro in quella di Mantova {Faglia). Generalmente comune nella Lombardia {Turati,, Borromeo). Veneto : Comune e nidificante nel Friuli; l'ebbi in a'prile ed in novembre {Vallon)] non raro nel distretto di Cividale {Del Torre). Poco frequente nei luoghi paludosi nella prov. di Padova {Arrigoni). Comune, sedentario e nidificante in quella di Eovigo, ove talvolta nell'autunno vedesi abbon- dante {Dal Fiume). Emilia: Non comune nella prov. di Parma {Dd Frato). Liguria : Di passaggio regolare in novembre e dicembre nel Nizzardo {Gal). Anche questa specie pare essere inver- nale nel distretto di Savona, che lascia in aprile {Ficcone). Comune e sedentario nel distretto di Spezia {Gavazzi). Toscana: Di passo in primavera nella prov. di Lucca 2i — 370 —