Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/384


368 — Padova {Arrigoni). Comune , sedentario e nidificante in quella di Rovigo {Dal Fiume). Emilia: Accidentale nel distretto di Vergato, prov. di Bologna, ove venne preso uno nell'ottobre 1887 (Lorenzini). Scarso nella prov. di Parma (Del Prato). Liguria : Di passo in novembre nel Nizzardo (Gal). Ne ho veduti molti nel distretto di Savona, ma eccetto uno preso il 2 aprile ed un altro preso il 4 novembre, sempre nell'inverno {Piccone). Comune nel distretto di Arenzano {Luciani). Abbastanza frequente nel distretto di Spezia {Carazzi). Toscana : Veduto soltanto in ottobre nella prov. di Lucca {Martorelli) ; sedentario nel distretto di Massarosa {Gragnani). Assai comune ovunque nel distretto di Fauglia, Pisa {Ott). Scarso nella prov. di Firenze {Fontehuoni); vedesi specialmente dall'ottobre al dicembre {Giglioli). Non co- mune, ma sedentario nel Casentino, Arezzo {Beni, Pauer); così in Val di Chiana {GriffoU). Sedentario nel distretto di S. Gimignano, Siena {Paulucci, Marri). Non comune nelle prov. di Siena e di Grosseto {Dei, AdemoUo); sedentario in Maremma {Cambi). Comune e, credo, sedentario in Toscana {Poster). Marche : Comune ovunque {Paolucci). Abruzzi: Frequente e sedentario nel distretto di lelsi, Campobasso {D'Amico). Campania : Frequente ovunque nella prov. di Napoli {Franceschinì, Monticelli). Puglie : Non infrequente alle due epoche del passo {De Romita). Sicilia : Sedentario e di passo in aprile-maggio nella prov. di Messina {Buggeri, Pistone). Scarso, ma sedentario nel distretto di Modica, Siracusa {Della/onte, Garofalo). Se- dentario; ma raro in quello di Terranova, Caltanissetta {Carvana). Poco frequente, ma sedentario ai monti, vi ni- difica nei boschi in aprile, deponendo 4 uova; nel distretto delle Madonie, Palermo {Palumho, Morici).