Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/381


Marche: Scarso, ma sedentario {Comizio agrario Fa- hriano). Puglie: Sedentario, ma poco frequente; l'ho avuto in febbraio, aprile e giugno {De Romita). Calabrie : Piuttosto scarso ai monti nella prov. di Reg- gio {Moscìiella). Sicilia : Sedentario e f or s' anche di passo in aprile-mag- gio nella prov. di Messina, ove è scarso {Buggeri^ Pistone). Scarso nel distretto di Lentini, Siracusa {Bonjlglio). Seden- tario e scarso in quello di Modica {Della/onte^ Garofalo). Raro assai, di passo, nel distretto di Terranova, Caltanis- setta {Carvana). Raro ai monti, ma sedentàrio in quello delle Madonie, {Palnmbo, Morici). S21. Syrnium uralense (Paii.) Allocco dell' Urale. Gufo degli Urali {Aut. Ital.). Nel settembre 1879 io visitai il signor Mosero a Udine, vidi la sua piccola raccolta, egli allora non aveva avuto il S. uralense; nel. dicembre successivo egli mi scrisse e nella sua lettera menziona un grosso Allocco avuto sul mercato, ma non in modo da richiamare specialmente la mia atten- zione; era appunto quello l'esemplare ceduto poi al dott. De Carli e venuto quindi in possesso della Collezione italiana centrale a Firenze, mercè gli amichevoli uffici del signor Vallon. Ciò spiega come per caso mi trovai meglio in grado di precisare la data di cattura di quella interessante specie. Il 1 gennaio 1887, fu ucciso nelle vicinanze di Trieste un bellissimo esemplare di questa specie, che venne prepa- rato per quel Museo Civico. Ebbi questa notizia interes- sante dai signori Gr. Vallon e A. Valle; questi, che è assi- stente nel Museo Civico di Trieste, mi ricorda che ivi, nella collezione Eggenhòffner, si conserva pure un vecchio esem- plare del S. uralense ^ senza data di cattura, ma che sembra essere stato probabilmente preso in quei pressi.