Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/342


Piemonte : Frequente in montagna nella prov. di Cuneo, ove nidifica una sola volta in maggio (Ahre). Scarso in quella di Torino (Gasca). Raro assai ai monti nella prov. di Ales- sandria ; ne ebbi uno a Voltaggio il 28 ottobre 1885, dopo un fortissimo temporale con vento impetuoso da S. S. E ; faceva parte di un brancbetto di individui della medesima specie (Camusso). Neil' Ossola giunge in maggio e nidifica nelle scogliere sui monti sino ai 2000 metri (Bazetta). Ni- difica nel distretto di Crodo, Novara, ove è di passaggio piuttosto abbondante in primavera (Demori). Lombardia : Avventizio in seguito a burrasche nella prov. di Cremona (Ferragni). Raro ai monti in Lombardia (Turati) ; frequente (Borromeo). Veneto: Di passaggio nella prov. di Vicenza (Molari). Frequente ai monti nel Cadore, Belluno ; giunge in marzo, nidifica tra le roccie allevando una sola covata di 2 a 4, e parte nell' agosto (Tissi)\ così nel distretto diFeltre, da dove parte in settembre (Delaito). Raro nella prov. di Padova (Ar- rigoni). Rarissimo in quella di Rovigo (Dal Fiume). Emilia : Piuttosto raro nelle prov. di Bologna e Raven- na, dove giunge in aprile e parte in agosto ; s' incontra sui monti, ove nidifica (Bacchi della Lega). Di comparsa acci- dentale nel distretto di Vergato, Bologna (Lorenzìni). Due sole catture sono registrate nella prov. di Parma (Del Prato). Liguria: Nidifica in colonie sulle alte montagne nel Nizzardo; al piano vedesi soltanto alle due epoche del passo (Gal). Scarso nel distretto di Savona, ove non so se soggior- ni; ne ebbi uno il 4 maggio 188.3 (Piccone). Comune in quello di Arenzano, passa dal 15 aprile al giugno e ripassa in ago- sto e settembre (Luciani). Nel distretto di Spezia questa spe- cie nidifica sui punti meno accessibili dell' isola di Palma- ria (Carazzi). Toscana: Nella prov. di Lucca ne vidi due isolati du- rante un temporale in settembre, ed un numerosissimo branco sul Penna, Monte Pisano, alla metà di ottobre (Martorelli) ; nel distretto di Massarosa passa abbondante in aprile (Gra- gnani). Scarso di passo nella prov. di Firenze (Fontehuoni). — 327 --