Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/337


ove nel febbraio 1886 comparve in grandi colonne e se ne fece caccia abbondantissima; essendo molto grasse erano assai apprezzate {Dellafonte^ Garofalo). Frequente e seden- taria ai monti nel distretto delle Madonie, Palermo iPa- lumho, Morici). Sardegna: Comune e sedentaria, vive nei luoghi alpe- stri ed è specialmente abbondante nelle rupi a picco sopra il mare, cosi ai Capi Carbonara, Spartivento, Caccia ecc. ecc.: scende anco alle valli lungo i fiumi (Bonomi). 19S. Cotile olDSOleta, cab. Rondine montana minore. Biblìs obsoleta^ Salvad. Ho dato in modo ampio le ragioni che m' indussero ad includere questa specie tra quelle che capitano accidental- mente in Italia {Avif. Ital. p. 190); esposi pure in modo chiaro i dubbii che vi sono intorno ai due esemplari sup- posti catturati in Toscana e conservati nel Museo di Fi- renze; non ho nulla da aggiungere in proposito. Dirò inol- tre che non fui molto sorpreso dal vedere questa specie scartata dal Salvadori, il quale sembra essere sotto la im- pressione che io ammetto con troppa facilità e con deboli o fallaci argomenti specie avventizie nell'avifauna italica; ciò non è esatto giacche ho sempre esposto i dubbii che potevano circondare la provenienza di tali esemplari. Con- cludo chiedendo al dotto ornitologo e caro amico perchè egli, non accogliendo affatto la possibilità della comparsa in Italia di individui erratici della C. obsoleta^ dice, par- lando dell'i/. Savignyi, che trovasi in quasi identiche con- dizioni, « parrebbe^ che dovesse trovarsi in Sicilia » {Ucc. ital p. 82). 21 — 3