Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/314


298 180. LaniUS ColluriO, Linn. ex Briss. Averla piccola. Furghéra, Fregherà, Franerà, Caiurno, Gazanétta, Ga- viurna {Basso-Piem.) — Stragasa pcita {Nov.) — Gazeola (Berg.) — Stragazzetta, Gasgetta (Mil.) — Sgarzett, Sgar- zetta (Cremon.) — Sàrsacolo (Veron.) — Eegestola piccia ( Vicenza) — Revest da campagna {Cadore) — Redestól {Fel- tre) — Giàrle fajàne {Friuli) — Giarla, Garle, Garlutt {Civi- dale) — Resestola {Rovigo) — Gavazùa {Padova) — Farlótta buscaróla {Ravenna) — Bufferla {Bologna) ~ Bufferla piccola {Vergato) — Gazuéla, Gazuéleta {Spezia) — Averla piccola {Pisa, Lucca) — Avarila rossa {Fucecchio) — Velia comune {Fiesole) — Castrocchia {Sarteano) — Gueja scopina e sco- pajola {Senese) — Ghierla {Grosseto) — Capigrosso (i. di Giglio) — Verla rossa {Garf.) — Gastrica asinina ( Viterbo) — Que- rula cestaregna. Quèrcia, Quèrcia cenerina, Quèrcia passe- règna, il giov. {Nap.) — Testa rossa picciridda {Mess., Alo- dica) — Testa grossa {Terran. Sicil.) — Pitigrussa {Sard.) — Pitilongu {Nuoro). Piemonte : Comune al piano in prov. di Cuneo, ove ni- difica nel giugno {Abre). Cosi in quella di Torino {Gasca, MartoreUi). Il 17 agosto 1886 ebbi da Gavi un maschio di questa specie perfettamente bianco, lo donai alla Collezione italiana centrale. Nel Basso Piemonte giunge tardi in pri- mavera, ma è una delle specie estive più comuni; gli adulti scompaiono col luglio, i giovani rimangono sino ad oltre il settembre {Caniusso). Comune nell' Ossola, vi giunge in primavera, nidifica ed emigra {Bazetta). Così in Valsesia e nel distretto di Credo, Novara {Guarinoni, Demori). Lombardia: Comunissima al piano nella prov. di Son- drio {Galli). Frequente in quella di Bergamo ovunque {Ste- fanini). Cosi nella prov. di Milano {Brambilla). Comune ed estiva in quella di Cremona {Ferragni). Così nella prov. di — 299 —