Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/313


is. — 297 — tembre nella prov. di Firenze (GargìoUi, Fontehuoni) ; scarsa nei distretti di Fucecchio e Sesto (Lenzi, Turclietti^ Ginori). Frequente nel Casentino, Arezzo ; giunge-in aprile e parte -entro la prima metà del settembre {Beni^ Pauer). Estiva, ma poco frequente in Val di Chiana, ove ne ho ucciso anche in ottobre (Griffoli). Estiva nel distretto di Sarteano, Siena {Bargagli)\ cosi in quello di S. Gimignano (Pauluccij Marrl). Comune da aprile a settembre nelle prov. di Siena e di Gros- seto (X)ei, Ademolló). Estiva e comune in Toscana, alleva due covate {Roster). Marche : Estiva e comune; giunge in aprile-maggio, ni- difica in giugno e luglio, e parte in agosto-settembre {Pao- lucci). Lazio : Estiva e comune, parte dal 20 luglio al 10 ago- sto, nel distretto di Montefìascone, Viterbo {Mimmi). Abruzzi : Frequente ed estiva nel distretto di lelsi. Cam- pobasso {D'Amico). Campania : Comune nella prov. di Napoli {Franceschini, Monticelli). Puglie : Estiva e nidificante alle Murge, ove è comune {De Romita). Calabrie : Estiva nella prov. di Catanzaro, giunge in aprile e parte in settembre e ottobre {De Fiore). Così in quella di Reggio, ove è comune {Moschetta). Sicilia: Scarsa, di passo in settembre nella prov. di Messina {Ruggeri, Pistone). Frequente, giunge in aprile e parte in ottobre nel distretto di Modica, Siracusa {Delia- fonte, Garofalo). Sopra un Pruno spinoso nelle vicinanze di un Carubbo ove stazionava una di queste Averle trovai come risultato della sua caccia infilzati 52 insetti, cioè : 12 Ortot- teri, 10 Lepidotteri, 30 Coleotteri {Garofalo). Abbondante; giunge in aprile-maggio e parte in settembre, nel distretto di Terranova, Caltanissetta {Carvana). Sardegna: Di scarso passaggio in primavera soltanto, al Capo settentrionale {Bonomi).