Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/312


nidifica ed è di passaggio abbondante nel distretto di Crodo, Novara {Demori). Lombardia : Comune al piano nella prov. di Sondrio (Galli). Scarsa al piano in quella di Bergamo (Stefanini). Così nella prov. di Milano {Brambilla). Comune ed estiva nella prov. di Cremona {Ferragni). Cosi in quella di Mantova {Pa- glia). Generalmente comune nella Lombardia {Turati, Bor- romeo). Veneto : Frequente, nidificante e di passo nella prov. di Vicenza {Molari). Scarsa e nidificante nel Cadore, Belluno, ove fa passaggio in maggio ed agosto (Tissi) ; cosi nel di- stretto di Feltre, ove giunge in aprile, ed è frequente {De- laito). Frequente nel Friuli; giunge in aprile, nidifica in mag- gio e parte dai 10 ai 20 ottobre ( Vallon, Del Torre). Frequente ed estiva nella prov. di Padova {Arrigoni). Scarsa, ma nidi- ficante in quella di Rovigo {Dal Fiume). Emilia : Non comune nelle prov. di Ravenna e di Bo- logna, ove è stazionaria dall' aprile al settembre ; vi nidifica specialmente al piano {Bacchi della Lega). Estiva e nidificante nel distretto di Vergato, Bologna {Lorenzini). Non abbon- dante, estiva e nidificante nella prov. di Parma {Del Prato). Liguria : Comune ed estiva nel Nizzardo {Gal). Cosi nel distretto di Savona, ove giunge in aprile e prima metà di maggio e parte in settembre ed ottobre dopo aver nidificato {Piccone). Rara in primavera nel distretto di Arenzano {Lu- ciani)] così in quello di Spezia {Carazzi). Toscana : Numerosa al piano verso il litorale dalla metà di aprile alla metà di settembre nella prov. di Lucca {Mar- torelli, Fontehuoni, Gragnani). Estiva e comune ovunque nel distretto di Fauglia, Pisa ; il 20 dicembre 1883, trovandomi a Castiglion della Pescaja, fui maravigliato di vedere in vendita un L. minor, ' preso il giorno prima (Ott). Frequente dalla metà di maggio a tutto settembre nel distretto di La- vajano {Papasogli). Greneralmente frequente da aprile a set- i Secondo ogni probabilità era invece un esemplare del raro L. nie- ridional