Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/271


lucci). Di casuale comparsa d' inverno nel Senese, nel 1878 molti si videro a Rocca Federighi {Dei). Yedesi in ottobre in Maremma {Cambi). Sedentario e comune in Toscana, nel- r inverno scende al piano; nel 1881-82 ne ebbi 37 indivi- dui: 9 nel novembre, 13 nel dicembre, 10 nel gennaio, 5 nel febbraio ; nel 1882-83 ne ebbi 13 : 6 nel novembre, 5 nel dicembre e 2 nel febbraio ; nel 1883-84 ne ebbi 4 : 1 nel novembre e 3 nel dicembre; nel 1884-85 ne ebbi 23; 11 nel novembre, 2 nel dicembre, 7 nel gennaio e 3 nel febbraio ; nel 1885-86 ne ebbi 19:7 nel novembre, 1 nel dicembre, 7 nel gennaio e 4 nel febbraio ; nel 1886-87 ne ebbi 31 : 13 nel novembre, 7 nel dicembre, 8 nel gennaio e 3 in feb- braio {Roster). Marche: Raro assai, dopo burrasche autunnali {Paolucci). Sicilia : Non scarso ai monti nella prov. di Messina {Pi- stone). Scarso, ma sedentario ai monti ed erratico d' inverno nel distretto delle Madonie, Palermo {Palumho, Morici). 153. Accentor modularis (Linn.) Passera scopaiola. Buschin {Basso-Piem.) — Morat, Taranguel, Ucel d'jeux coulour ciel {Nov.) — ■ Matela {Berg.) — Passare charandine (Friuli) — Palugàna, Sélega palugàna {Padova) — Pitanèlla (Ravenna) — Pàssara d' stopia (Boi.) — Passra d' macia ( Ver- gato) — Rousenento (Arenzano) — Fournè, Senuella (Gen.) — Ferain, Ferao (Sjiezia) — Stipaiuola, Passerina, Passera di macchia (Pisa) — Stipajola (Lucca) — Passerina stipajola (Fucecchio) — Passera scoparina, sepajola e stipajola (Fie- sole) — Scopajola, Scopiua (Casentino) — Passera scopajola (Sarteano) — Scopina, Scopaiola (S. Gimignano) — Passera matta (Garf.) — Passera macchiaiola (/. di Giglio) — Pas- sera fura-siepe (Viterbo) — Zicco d' inverno (ì\^aj:>.) — Guad- daruni (Reggio Calab.) — Ferrareddu (Mess.). Piemonte: Frequente ovunque in prov, di Cuneo; ni- — 256 —