Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/266


distretto di Modica, Siracusa (Dellafonte, Garofalo). Comune, sedentario e nidificante ai monti nel distretto delle Mado- nie, Palermo (Palumho, Glorici). Sardegna: Scarso nel Cagliaritano, comune assai nel Sassarese, nidifica tra il Capei Venere {Bommi). ciJsrcLin^ (Merli acquaioli). 151. CinClUS aquatiCUS, Bechst. (ex Gesn.) Merlo acquaiolo. Cinclus merula, Salvad. Cinclus melanogasterj Salvad. Merlo pescou, Meri d'acqua, Meri acqua. Meri acqua- reu, Pescamartin, Merlo ciapà (Basso-Piem.) — Foular, Meri pescadeur (Nov.) — Merla aquareola (Berg.) — Merlo da acqua (Feltre) — Merel aquar ( Vergato-Porretta) — Merlou d'aiga (Nizza) — Merlou pescau (Areuzano) — Merlo d'a'igua (Spezia) — Merlo acquaio (Garf.) — Merlacquaccio (Lucca) — Tordo d'acqua (Marche) — Merlo d' acqua (Campobasso) — — Miedduru d'acqua (Calabr.) — Mierlo d'acqua (Nap.) — • Gradduzzu d'acqua (Castelbuo)io , Sicil) — Merra d'acqua (Modica). Il Salvadori (Ucc. ital. p. 101) ritiene distinta spe- cificamente la forma a pancia nera (C. melano gaster), e l'an- novera tra le specie italiane basandosi appunto sugli esem- plari da me citati e conservati nel E,. Museo Zoologico di Firenze ; io però non sono del suo avviso, e per ora almeno mantengo quanto ho scritto in proposito nella mia Avifauna (p. 144, nota). E qui mi cade l'occasione di correggere u