Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/264


— 248 — Favlfce {Friuli) — Struzzet (Sacìle) — Oselét del boscb, Re- gùz, Galinazhéta {Feltra) — Reuz, S-ciaruzol, Tre-tre, Ros- ciuz {Cadore) — Rusèto, Galinazin {Ven.) — Còccia (Kar.) — Uslein dal fredd, Papà d' la pizzacra {Boi.) — Ariattin {Ver- gato) — Petouva {Nizza) ■ — Castagnetta {Arenzano) — Cra- Cra, Reatin {Spezia) — Re, Re cacchi no (Pisa) — Re-cacco {Garf.) — Beccaccino {Sarteano) — Re di uccelli {Viterbo) — Pèrcia-sepe {Kaj).) — Aucidduzzu musca, Percia-ruvettu {Modica). Piemonte: Frequente al monte ove nidifica due volte, in aprile e giugno; erratico nell'inverno in prov. di Cuneo {Abre). Comune e sedentario in quella di Torino {Gasca, Mar- torelli). Comunissimo e stazionario nel Basso Piemonte; in autunno però scende al piano dove si ferma fino a prima- vera: allora sale al monte e vi annida {Camusso). Comune, nidificante e sedentario nell' Ossola {Bazetta). Cosi in Valse- sia e nel distretto di Crodo, Novara {Guarinoni, Demori)', fa due covate tra l'aprile e l'agosto (Guarinoni). Lombardia : Frequente ovunque nella prov. di Sondrio {Galli). Fa passaggio con varia abbondanza tra il settembre ed il novembre nel Comasco {Senna). Comune in prov. di Bergamo {Stefanini). Cosi nella prov. di Milano {Brambilla). Invernale e forse nidificante in quella di Cremona {Ferra- gni). Frequente d'inverno nella prov. di Mantova {Paglia). Comunissimo in Lombardia ovunque {Turati, Borromeo). Veneto: Comune e stazionario ovunque nella prov. di Verona {Pellegrini). Nidificante, erratico e di passaggio nella prov. di Vicenza {Molari); sedentario in quel di Bassano {Ferrari). Frequente ovunque, nidificante e di passo in aprile ed agosto nel Cadore, Belluno {Tissi); cosi nel distretto di Feltre, ove passa in marzo ed ottobre {Delaito). Comune e sedentario nel Friuli; nidifica nel maggio ai monti e sverna al piano {Vallon, Del Torre). Comunissimo nella prov. di Padova {Arrigoni). Comune in quella di Rovigo {Dal Fiume). Emilia : Comunissimo alle epoche del passo nelle prov. — 249 —