Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/259


— 243 — Emilia : Accidentale nella prov. di Parma {Del Prato). Liguria : Sedentario, ma poco frequente nel ISTizzardo {Gal). Raro ed accidentale nel distretto di Savona, ove ne ebbi un solo nel novembre 1886 {Piccone). Piuttosto raro e primaverile nel' distretto di Spezia {Gavazzi). Toscana : Comune e sedentario al piano nel distretto di Massarosa, Lucca {Gragnani). Scarso e localizzato, ma se- dentario nella prov. di Firenze {Gigliolì). Trovasi ai laghi in Val di Chiana, ma è raro {Griffoli). Ne ebbi un solo il 25 dicembre 1863, da Grosseto {Dei). Marche : Raro assai {Paolucci). Puglie : Rarissimo, so di una sola cattura {De Romita). Sicilia: Sedentario, ma non comune al piano nella pro- vincia di Messina {Buggeri. Pistone). 146. LOCUStella naevia (Bodd.) ex Daubent. Forapaglie macchiettato. Risarolo, Fistel {Vicenza) — Orbarolo {Padova). Piemonte : Ebbi due bellissimi individui di questa spe- cie dal signor Carlo Bainotti, uccisi nei pressi di Torino; il maschio il 15 e la femmina il 22 maggio 1887 {Giglioli). Lombardia: Rarissimo nella prov. di Sondrio, ove s'in- contra in pianura {Galli). Raro nella prov. di Cremona, ne uccisi uno a Cava Tigozzi il 23 settembre 1883 {Ferragni). Raro in Lombardia {Turati, Borromeo). Veneto : Scarso nella prov. di Vicenza {Molari). Ebbi nel Friuli un solo esemplare, colto nei pressi di Udine neir autunno 1880 ( Vallon). Non so so sia raro ; ne ebbi uno solo nella prov. di Padova preso a Marendole, Monse- lice, il 14 settembre 1883 {Arrigoni). Liguria : Abbastanza frequente di passaggio in prima- vera e neir autunno nel Nizzardo {Gal). Passa in maggio e non è raro nel distretto di Arenzano e Cogoleto, Genova; ne ho già uccisi parecchi e sempre in un piccolo prato — 244 —