Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/254


). — 238 — Emilia: Nou rara e nidificante nella prov. di Parma; ebbi il nido con uova il 27 maggio e ancora nella prima metà di luglio {Del Prato). Liguria : Estiva nel Nizzardo, più abbondante durante il passo autunnale {Gal). Di solo passo nel distretto di Sa- vona, poco numerosa in primavera, scarsa in autunno (ot- tobre); ne ebbi però una il 7 agosto 1877 {Piccone). Nel di- stretto di Arenzano è comune in aprile e maggio, e nell'agosto (Luciani). Scarsissima ed estiva nel distretto di Spezia (Carazzi). Toscana: G-iunge in aprile ed è comune nell'estate ed al principio d'autunno, e allora frequenta le saggine, nella prov. di Lucca {Martoi-elli , Fontebtwni, Gragnani). Rara in collina, frequente al piano nel distretto di Fauglia, Pisa, durante il passo in marzo ed aprile {Ott). Estiva e scarsa al piano nei distretti di Fucecchio e Sesto fiorentino, Firenze, {Ticrchetti, Fontehuoni). Estiva e comune ai laghi in Val di Chiana {Grijfoli). Estiva, ma non comune nelle prov. di Siena e di Grosseto {Dei, Ademollo). Marche : Rara {Comizio agrario Fahriano). •Sicilia : Rara al piano nella prov. di Messina {Buggeri, Pistone). 143. Acroceplialus arundinaceus (Linn. ex biìss.) Cannareccione. Re di Ransigneui, Rusgneu gross, Ruscigneu foesté {Basso-Piem.) — Palugàna, Frarétta, Canevarolón •(Pac?oya) — Beccafigo de palù, Canaról {Feltre) — Passara palugàna {Rovigo) — Roussigneu aigaglié {Nizza) — Calandra, Rusci- gneu cannajeu, Ruscigneu lombardon (Gen.) — Caneroncione {Pisa) — Cannatola {Lucca) — Cannajola grossa {FuceccMo) — Focetolone d' acqua, Ruscigiiuolo d' acqua {Nap.) — Ru- signolu di margiu, Rusignuluni {Mess.). Piemonte : Scarso al piano in prov. di Cuneo, nidifica una sola volta nel maggio {Abre). Così in quella di To