Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/250


vede in aprile e a tutta la metà di maggio {Piccone)] così in quello di Arenzano, ove è comune {Luciani). Estivo e poco frequente nel distretto di Spezia {Carazzi). Toscana : Comune dall' aprile alla fine di settembre nella prov. di Lucca {Martorelli^ Fontehiioni, Gragnani). Estivo e frequente nel distretto di Fiesole, Firenze (GargioUi). Estivo e non comune nel Casentino, Arezzo {Beni). Estivo in Val di Chiana {GriffoU). Arriva in maggio e parte in settembre nella prov. di Grosseto {AdemoUo). Marche : Comune al piano, nidifica in giugno e luglio {Paolucci). Campania: Frequente, passa nella prima metà di aprile ed in quella di settembre nella prov. di Napoli {France- schini, Monticelli). Puglie: Di scarso passo alla fine d'agosto e ai primi di settembre {De Romita). Sicilia: Scarso, di passo in agosto-settembre nella prov. di Messina {Buggeri^ Pistone). Sardegna : Lo trovai scarso nel Sassarese {Bonomi). 136. Hypolais polyglotta (Vieiii) Canapino. Canepino {Aut. Ital.) — Buscarin verd, Ciarletta, Ciar- lettua {Basso-Piem.) — Canevarola, Zaléto {Padova) — Ca- nevarola {Rovigo) — Canevaról {Feltre) — Ulfct {Frinii) — Canvaréu {Ravenna) — Canvaról {Boi.) — Ciarlettua {Gen.) — Beccafico giallino {Pisa) — Beccafico selvatico, Beccafico cannajolo {Lucca) — Beccafico giallo {Fiesole) — Lui, Bec- cafico {Casentino) — Beccamoro {Sen.) — ■ Gialletto {Marche) — Volanàro {Nap.) — Facedua gialletta {Bari). Piemonte : Localizzato, ma nidificante in prov. di To- rino {Gasca). Comune assai nel Basso Piemonte; giunge nell'aprile e parte alla fine d'estate {Camusso)