Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/249


Sicilia: Comune e sedentario nella prov. di Messina {Buggeri, Pistone). Frequente nel distretto di Modica, Sira- cusa, giunge in agosto e parte in aprile {Della/onte, Garo- falo). Abbondante dall' ottobre a marzo nel distretto di Ter- ranova, Caltanissetta iCarvana). Raro al piano nel distretto delle Madonie, Palermo {Palumbo, Morici). Sardegna : Comune nell' inverno e di passo regolare, ma anco sedentario e nidificante {Bonomi). 135. Hypolais icterina (Vieiu.) Canapino maggiore. Canepino maggiore {Aut. Ital.) — Ciaucin, Ciucin {Bas- so-Piem.) — Tuinot (Bergamo) — Canevarola (Padova, Rovigo) — Beccafigo, Papefig (Friuli) — Beccafico selvatico, Bec- cafico cannajolo (Lucca) — Beccafico giallo (Fiesole) — Luì, Beccafico (Casentino) — Volanàro (Xap.). Piemonte: Scarso al piano in prov. di Cuneo, ove nidifica in maggio ed in giugno, allevando due covate (Ahre). Scarso nel distretto di Crodo, Novara, ove nidifica (Demori). Lombardia : Scarso al piano nella prov. di Bergamo (Stefanini). Di passaggio e non comune in quella di Cre- mona ( Ferr agni). Voco comune nella prov. di Mantova (Pa- glia). Comune nella Lombardia in gewevQÌe (Turati, Borromeo). Veneto : Nidificante e di passaggio nella prov. di Vi- cenza (Molari). Non è comune nel Friuli; giunge in aprile, nidifica anche in luglio e parte in settembre (Vallon). Co- mune nella prov. di Padova (Arrigoni). Scarso in quella di Rovigo (Dal Fiume). Emilia : Non raro nella prov. di Parma (Del Prato). « Liguria : Estivo e abbondante al passo autunnale nel Nizzardo (Gal). Piuttosto scarso nel distretto di Savona, si — 234 —