Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/227


— 211 — prov. di Lucca, nidificante specialmente ai monti (Marto- relli, Fontehuonij Gragnani). Estiva e comune nei distretti di Fanglia e Peccioli, Pisa {Ott^ Degli Alessandri). Estiva e frequente nella prov. di Firenze (Lenzi, Turchetti, GargioUi, Ginori, Fontchuoni). Estiva, ma non comune nel Casentino, Arezzo {Beni., Pauer). Comune assai in aprile in Val di Chiana, ove pochi rimangono l'estate {Griffoli). Frequente dall'aprile al luglio nel distretto di Sarteano, Siena {Bar- gcigli); così in quello di S. Gimignano {Paiducci, 3Iarri). Ab- bondante da aprile e settembre nelle prov. di Siena e di Grosseto (Dei). Sedentaria e nidificante sull'isola di Giglio (Bianchi). Estiva e comunissima in Toscana, alleva due covate usando lo stesso nido (Roster). Marche : Comune al piano, passa in aprile-maggio e set- tembre-ottobre (Paolucci). Lazio : Comune e nidificante nel distretto di Montefia- scone, Viterbo (Mimmi). Campania: Frequente al piano nella prov. di Napoli (Fì^anceschini, Monticelli) . Puglie: Estiva e nidificante, passa in copia alla fine d'agosto e in settembre, si rivede nell'aprile (De Romita). Sicilia : Comune, ma non frequente, e sedentaria nella prov. di Messina (Ruggeri, Pistone)'. Frequente, sedentaria, ma specialmente estiva nel distretto di Terranova, Calta- nissetta (Carvana). Frequente e nidificante ai monti in quello delle Madonie, Palermo (Palumbo, Movici). Sardegna : Non tanto comune, ma nidificante ; ' scende al piano in settembre (Bonomi). 119, Sylvia CurrUCa (Linn.) (ex Gesn.) Bigiarella. Canivarola, Canavirola, Buscarin (Basso-Piem.) — Beca- mure (Berg.) — Becaficli (Mantov.) — Beccafig zenerin (Lomb.) — Canevela rossa, Beccafigo zelega (Vicenza) — Chacarùte (Friuli} — Canéto (Ven.) — Bouscarla (Xizza) —