Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/217


Lombardia : Comune specialmente sui monti dirupati nella prov. di Sondrio, ma scende anche al piano {Galli). Di passaggio nel Comasco in settembre e ottobre {Rosales). Scarso nella prov. di Bergamo {Stefanini). Raro, capita in autunno nella prov. di Cremona {Ferragni). Comune ai monti in Lombardia {Turati)] scarso {Borromeo). Veneto : Non raro sul Monte Baldo, ove è stazionario {Pellegrini). Nidificante e di passo nella prov. di Vicenza .{Molari). Frequente e nidificante ai monti nel Cadore, Bel- luno, vi passa poi in marzo e novembre {Tissi) ; comune ai monti nel distretto di Feltre, non vi nidifica e passa in aprile ed agosto {Delaito). Non comune ed invernale, al piano almeno, nel Friuli {Vallon); nidifica ai monti ed è sedenta- rio {Del Torre). Abbastanza frequente ai colli nella prov. di Padova {Arrigoni). Scarso in quella di Rovigo {Dal Fiume). Emilia : Poco frequente nel distretto di Vergato (Bolo- gna) ; nidifica in alto, in autunno scende e rimane per qual- che tempo nella regione delle Querele, quindi cala al piano {Lorenzini). Scarso nella prov. di Parma {Del Prato). Liguria : Nel Nizzardo si vede specialmente in autunno {Gal). Sedentario nel distretto di Savona, nidifica ai monti e scende col freddo al piano (Picco?ie); cosi in quello di Arenzano ove è comune {Luciani). Poco frequente nel distretto di Spe- zia ; in un maschio coli' abito femminile avuto il 21 marzo 1887, i testicoli erano completamente sviluppati {Carazzi). Toscana : i\.vuto in autunno {MartoreUi) ; sedentario nella prov. di Lucca {Gragnani). Nella prov. di Firenze non è raro e certamente sedentario ai monti; ne ho avuti e ve- duti molti e non comprendo come questa specie sia sfug- gita agli osservatori {Giglioli). Non comune, vedesi in mag- gio e settembre, ma nidifica pure nel Casentino, Arezzo {Beni, Fiorini). 'Più scarso della precedente in Val di Chiana, alle epoche del passo ; raro d' inverno {Griffoli). Scarso in autunno nel distretto di S. Gimignano, Siena {Paulucci). Raro nel Senese {Dei). Non raro di passo all' isola di Giglio {Bian- chi). Sedentario ai monti, ma scarso in Toscana, scende al piano l' inverno cogli immigranti {Poster). — 202 —