Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/208


— 192 — verno nel distretto di Vergato, Bologna {Lorenzini). Fre- quente nella prov. di Parma {Del Prato). Liguria: Sedentario nel Nizzardo, nidifica ai monti e diventa erratico nell' inverno {Gal). Così nel distretto di Savona {Piccone)] ed in quello di Arenzano, ove giunge pure d' oltre monte a svernare {Luciani). Abbondante nell' in- verno, nidifica ai monti nel distretto di Spezia (Carazzi). Toscana : Sedentario, nidificante ai monti e di copioso passo in ottobre ed aprile nella prov. di Lucca {Martorelli, Fontebuoni, Gragnani). Invernale e abbondante alle due epo- che del passo, specialmente dalla metà di settembre a tutto ottobre nei distretti di Fauglia, Lari e Peccioli, Pisa {Ott, Papasogli^ Venerosi)] nidifica in Val d'Era {Degli Alessan- dri). Frequente assai nella prov. di Firenze; qualcuno ni- difica ai monti, ma i più giungono in ottobre e passano in marzo {Lenzi, Turchettij Gargiolli^ Ginori^ Fontehuoni). Fre- quente e anche sedentario nel Casentino, Arezzo {Beni^ Fio- rini^ Pauer). Comune alle epoche del passo e nell' inverno in Val di Chiana, ove qualcuno rimane pure a nidificare nei boschi folti {Griffoli). Sedentario ai monti, invernale e di passo in ottobre e marzo nel distretto di Sarteano, Siena {Bargaglì); così in quello di S. Gimignano {Paiducci^ Marri). Scarsamente sedentario e abbondantissimo da ottobre a marzo nelle prov. di Siena e di Grosseto (Z)ei, Ademollo^ Cambi). Passa abbondante ai primi di marzo ed in settem- bre-ottobre all' isola di Giglio {Bianchi). Sedentario e comu- nissimo in Toscana ; quelli che hanno nidificato sui nostri monti scendono i primi al piano, quasi vanguardia alle masse immigranti che giungono dopo {Poster). Marche : Frequente ovunque durante i passi in marzo- aprile e settembre-novembre; sedentario ai monti {Paolucci). Lazio : Comune, e anche nidificante nel distretto di Mon- tefiascone, Viterbo {Mimmi). Campania : Frequente ovunque nella prov. di Napoli {Franceschini, Monticelli). Invernale all' isola di Capri {Cerio). Pugile : Comunissimo in autunno, inverno e primavera, ove sono macchie fitte {De Pomita). — 193 —