Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/199


. — 183 — lOO. Turdus S^vainsoni, cab. Tordo dello Swainson. Veneto : Nell'agosto 1887 ho potuto esaminare nel Mu- seo Civico di Rovereto (Trentino), ove mi fermai apposita- mente per vedere quella importante raccolta illustrante l'avifauna locale, T esemplare di questa specie citato dal Bonomi e già da me rammentato {Avifauna Italica, p. 101). Esso è senza alcun dubbio un esemplare di questa e non già della specie seguente; somiglia assai all'individuo del marchese Durazzo, ora nella Collezione centrale dei Verte- brati italiani a Firenze, ma mostra tinte un poco più bigie sui fianchi {GiglioU). Liguria : Il prof. F. Magni-Griffì. possiede nella sua raccolta a Siena, un piccolo Tordo che ebbe in carne molti anni fa a Sarzana e che preparò egli stesso ; egli lo riferisce a questa specie ' (Carazzi). lOl. Turdus Fallasi, cab. Tordo del Pallas. Turdus nanus, Salvad, Il Salvadori (Ucc. ital. p. 104) adoperando un nome a significato assai più vago per questa specie, non l'ammette tra quelle che capitano accidentalmente in Italia, eppure nota anche lui come questo Tordo sia stato preso tre o quattro volte in Europa. In quanto all'unico esemplare italiano io non posso che confermare quanto scrissi già in proposito {Avif. Ital. p. 101). 1 Io non vidi questo Tordo interessantissimo quando visitai la raccolta del prof. Magni-Griffi.