Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/167


Lazio : Sedentaria e comune al piano nel distretto di Montefiascone, Viterbo (Mimmi). Abruzzi : Frequente e nidificante nel distretto di lelsi, Campobasso ; vi fa passaggio in novembre-dicembre ed in maggio e giugno (D'Amico). Campania : Comune al piano nella prov. di Napoli (Fran- ceschiìii, Monticelli). Sedentaria nell'isola di Capri (Cerio). Puglie : Invernale e di passo abbondante in settembre- ottobre e febbraio-marzo, ne lio avuto anche in maggio (De Romita). Calabrie: Sedentaria e comune, ma più frequente nel- l'inverno nella prov. di Catanzaro (De jPiore). Scarsa seden- taria, comune d'inverno in quella di Reggio (Moschella^ Moretti). Sicilia: Comune, sedentaria e di passo in ottobre-no- vembre nella prov. di Messina (Buggeri, Pistone). Cosi nel distretto di Lentini, Siracusa (Bonjìglio). Passa in aprile ed in settembre-ottobre ed è frequente in quello di Modica (Della/onte , Garofalo). In quello di Terranova, Caltanissetta, è invernale ed abbondante, giunge in ottobre e parte in marzo (Carvana). Frequente al piano, di passo in settembre- ottobre nel distretto delle Madonie (Palumho, Sforici). Sardegna : Invernale, ma anche sedentaria, abbonda al piano ; gli immigranti giungono al Capo meridionale in set- tembre (Bonomi). 81. Motacilla lugutoris, Temm. Ballerina nera. Pispicia svaria (3Iess.). Liguria : Di casuale comparsa nel Nizzardo, ove 1' ul- tima venne presa il 14 marzo 1886 (Gal). Accidentale nel distretto di Spezia, Genova; il 21 febbraio 1888 un maschio adulto in perfetto abito nuziale venne ucciso da un caccia- tore insieme ad alcune M. alba, sulla spiaggia del mare alle Case Rosse (Spezia) e fu da me donato alla Collezion