Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/164


lanocephalus iiàegììo B. paradoxus^ con fascia sopraccigliare e tratti suboculari gialli). Essi con graduali passaggi si rav- vicinano alla forma B. Jlavus con sopraccigli gialli, quan- tunque ordinariamente presentino nella colorazione del pileo e della cervice una certa differenza. Ben è vero però che si- milmente per graduali passaggi si collegano intimamente tra loro le forme B. cinereocapillus^ B. òoreaUs e B. melanoce- 'phalus, in modo da trovarci spesso di fronte ad individui che non è possibile decidere a quale delle tre forme siano a riferirsi. Queste osservazioni sono tanto più degne di pon- derazione per ragione della facilità con la quale i Budytes presentano nell'abito variazioni allocrostiche non attribui- bili solo all' albinismo. Per quanto concerne la fascia soprac- cigliare, ho esemplari riferibili alla B. horealis e alla B. ci- ìiereocapillus con detta fascia completa e nettamente distinta {De Romita). Io non condivido tutti i dubbi espressi dal chiaro mio amico prof. De Romita, ma le sue interessanti osservazioni mostrano che il caso dei Budi/tes va ancora studiato, con ricche serie d'individui dei due sessi, di diversa età e di va- ria provenienza. •79. Budytes campestris (Pau.) CUTTI TESTA GIALLA. Cutrettola testa gialla {Aut. Ital.). Liguria: Di comparsa accidentale nel Nizzardo {Gal). Scarso assai nel distretto di Spezia (Val di Magra) fide Ma- gni-Griffi {C arazzi). Toscana : Accidentale nella prov. di Firenze, ebbi per la Collezione italiana un maschio ucciso il 9 settembre 1885 a S. Piero a Ponte, Firenze {GiglioU). — 149 —